Premessa

A volte il fattore umano gioca un ruolo decisivo nel raggiungimento dei risultati di business: enormi investimenti in marketing, processi, tecnologie, ecc. possono essere inficiati dalla mancanza di allineamento dei comportamenti individuali. Se è vero che in alcuni casi gli interventi sul piano strategico, organizzativo o strumentale sono sufficienti a generare il cambiamento atteso, è assai più frequente che emergano delle resistenze, di fronte alle quali non è sufficiente chiedere alle persone di modificare i propri comportamenti, né coinvolgerle in attività formative.

La ricerca ci dice che oltre un terzo dei progetti di cambiamento aziendale si arena e fallisce prima di essere terminato.
Fenomeno dietro cui si annidano sia aspetti sistemico-organizzativi che individuali.

Quando i risultati di business dipendono da un’evoluzione o un miglioramento dei comportamenti, diventa necessario fare leva su strumenti specifici che permettano di superare le resistenze e di favorire lo sviluppo del potenziale all’interno del sistema organizzativo.

 
 

Questo è un percorso di sviluppo manageriale dedicato a chi è impegnato con il proprio team in importanti processi di cambiamento. Possiamo realizzare un adattamento specifico dedicato ai responsabili del Learning & Development della tua azienda



Obiettivi

Il programma manageriale, incentrato sulla cultura e la pratica del Change Management, ha i seguenti obiettivi:

1. Creare una cultura e un linguaggio condivisi all’interno del team su ciò che rende efficaci i progetti di cambiamento.

2. Offrire ai membri del team chiavi di lettura e strumenti concreti per supportare i cambiamenti e miglioramenti desiderati.

 
 

Le Tematiche Trattate

1. Traduzione dei kpi che definiscono l’obiettivo del progetto in un obiettivo di Cambiamento Organizzativo con impatto sul Business.

2. Evitare il Solutioneering, ossia il correre troppo velocemente a delineare una soluzione senza avere ancora le informazioni necessarie per costruirla.

3. L’analisi dei 4 fattori causali, individuali e sistemici, che spiegano le resistenze al cambiamento.

4. Knowledge management vs Competency Development: come sviluppare competenze applicate al contesto di lavoro che generino un reale cambiamento nei risultati di Business.

5. Le tre forme di Motivazione che hanno impatto sui processi organizzativi.

6. Gli ostacoli sistemici al cambiamento organizzativo e il processo per identificarli.

7. Analisi di vincoli e risorse per la sostenibilità e continuità del progetto.

8. Criteri funzionali per la costruzione del progetto di cambiamento.

9. Come supportare lo sviluppo delle persone.

10. Progettazione dell’intervento in chiave AGILE e la misurazione dei risultati raggiunti dal progetto formativo.

 

I 3 Format

Il percorso è fruibile in diverse formule a seconda di quelli che sono gli obiettivi e il contesto. Ogni formula ha una funzione specifica e può essere progettata ad hoc sulle tue esigenze.

In fase di co-progettazione dell’intervento con i referenti aziendali, viene definito l’utilizzo di metodologie formative quali: coaching, aule, laboratori delle competenze, ecc.

 
 

Vuoi realizzare un percorso di People Change Management?

Prendi appuntamento con Andrea Magnani, CEO & Founder di LAM Consulting, per comprendere come adattare l’intervento alle tue esigenze.

 

I 10 fattori di resistenza al cambiamento


Per far conoscere il Modello LAM abbiamo realizzato 1 video per ogni fattore di resistenza al cambiamento. Oltre a un video introduttivo e a uno conclusivo su come applicare il modello. Qui puoi visualizzare i video di tuo interesse:

 

Il Metodo LAM: i 10 fattori di resistenza al cambiamento trova risonanza nella seguente letteratura.

Senge, P. M. (1990). The Fifth Discipline: The Art & Practice of The Learning Organization. New York: Doubleday.

Jennings, C., Arets, J., Heijnen, V. (2012). 70:20:10: Il modello per lo sviluppo delle risorse umane. Milano: FrancoAngeli.

Kegan, R., Lahey, L. L. (2009). Immunity to Change: How to Overcome It and Unlock the Potential in Yourself and Your Organization. Boston: Harvard Business Press.

Magnani, A. (2010). Persone e risultati: tradurre il sapere in fare con il metodo LAM. Roma, Franco Angeli

Herrero, L. (2006). Viral Change. Great Britain: Pearson Education.

Wheatley, M. J. (1999). Leadership and the New Science: Discovering Order in a Chaotic World. San Francisco: Berrett-Koehler Publishers.

 
 

Il Report Persone e Risultati è la versione aggiornata della pubblicazione realizzata nel 2010 con Franco Angeli.

Questo report, portando dei casi studio dell’ambito commerciale, condivide l’ultimo aggiornamento del metodo.

Clicca qui per scaricare il report 2023.

Vuoi approfondire il Modello LAM? Clicca qui.