Benessere, IBP, Intelligenza, Lavorare Felici, Miglioramento

Non sono arrabbiato, ma ferito, e c’è una grande differenza

Quando qualcuno ti delude ripetutamente può scatenare in te una miriade di pensieri e sentimenti contrastanti. Potresti sentirti arrabbiato, o addirittura iniziare a provare un tale risentimento da provocarti tristezza.
Il punto cruciale è che queste sensazioni possono ferire seriamente te e il tuo rapporto con quella persona.
A tale proposito, ti propongo alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a mantenere la tua  serenità mentale, e la pace quando interagisci con questo tipo di persona.
Non ipotizzare mai nulla. Le aspettative possono essere pericolose e, il più delle volte, danneggiano te e le tue relazioni. So che è difficile non immaginare determinate cose quando qualcuno continua a deluderti, ma la verità è che non sappiamo cosa stia realmente accadendo a quella persona. Non possiamo leggere nei suoi pensieri, né tantomeno sapere cosa stia attraversando.
Accettalo per quello che è. Le aspettative ti fanno sperare in un cambiamento nel comportamento di questa persona, ma è necessario ammetterlo, è improbabile che ciò accada. Quindi, devi accettare le sue incongruenze. Non puoi cambiare il modo di essere delle persone. Ognuno è sulla propria strada e raggiunge realizzazioni diverse, in altrettanto diversi punti della vita. Devi ricordarti di ACCETTARE, invece di ASPETTARE. Accettare l’inevitabile ti salverà dal dolore dell’amarezza e della rabbia che l’aspettativa provoca. Se non ti aspetti risultati futuri, è molto più facile accettare la delusione. Le promesse non mantenute finiranno comunque per ferire i tuoi sentimenti, ma hai la possibilità di non permettere lor di farti del male, o di trasformarle in amarezza e sentimenti negativi. Una volta che smetti di prendere le cose personalmente, puoi ancora mantenere la tua pace anche quando l’altro non dovesse rispondere ad ipotetiche aspettative.
Di esattamente come ti senti. Senza rabbia o risentimento, spiegagli come ti fa sentire, e come le sue parole ti arrivano vuote a causa della sua tendenza a deluderti. Se non glielo dici, come farà a saperlo? Ricorda solo di parlare dal cuore e, forse, potrai aiutarlo a vedere le cose dal tuo punto di vista.
Ferma l’emorragia. Una volta che hai condiviso i tuoi sentimenti con l’altra persona, ma non cambia nulla, allora è il momento di fermare l’emorragia. Termina il ciclo dell’aspettativa, della delusione e del dolore. Questo è quando imposti i tuoi confini e rendi chiaro che la relazione richiede uno sforzo uguale. Se ciò genera una reazione, allora la relazione può essere felicemente mantenuta. Al contrario, se i cambiamenti richiesti sono troppo importanti, e l’altra persona ritiene di non poterli gestire, capirai che la relazione è stata forzata ed è destinata a terminare. Quando scegli di non permettere che il comportamento di un’altra persona influenzi la tua vita, vedrai che terminare il ciclo del dolore contribuirà notevolmente alla tua felicità. 
In definitiva, in qualche modo possiamo controllare come permettiamo agli altri di trattarci, fissando confini fermi, e sapendo quando andare avanti. Se, nella tua vita, ci sono relazioni tese o che ti causano disordini emotivi, è il momento di valutarle.
Puoi decidere che cosa sei disposto ad accettare di quelle relazioni. Ciò che lasciamo in ogni relazione è ciò che continuerà.
La vita è troppo breve ed estenuante per cercare di mantenere una relazione forzata che non sia reciprocamente vantaggiosa.Quindi, circondati di persone che ti incoraggiano, ti sollevano e ti sostengono in tutto ciò che fai. I veri amici faranno emergere i problemi difficili e lavoreranno insieme a te per risolverli rapidamente, e  mantenere una relazione duratura e autentica.
 – Rohit Sharma –